A Viareggio arriva il VEGAS COMETE FESTIVAL il 10 agosto –   Discoverland in tour con Niccolò Fabi –   Prosegue il tour estivo di …A TOYS ORCHESTRA: le date –   I Soft Play tornano con HEAVY JELLY –   I SUUNS hanno annunciato l’uscita del nuovo album The Breaks –   Stick to Your Guns, una data a Bologna! –   “Come voi” è il primo estratto del nuovo album di 1989 –   Bari In Jazz 2024, XXI Edizione –   A Viareggio arriva il VEGAS COMETE FESTIVAL il 10 agosto –   Discoverland in tour con Niccolò Fabi –   Prosegue il tour estivo di …A TOYS ORCHESTRA: le date –   I Soft Play tornano con HEAVY JELLY –   I SUUNS hanno annunciato l’uscita del nuovo album The Breaks –   Stick to Your Guns, una data a Bologna! –   “Come voi” è il primo estratto del nuovo album di 1989 –   Bari In Jazz 2024, XXI Edizione –  

These Radical Sheep – Soundtrack for breakfast

I These Radical Sheep sono una band di origini venete che da poco ha presentato il proprio LP, “Soundtrack for breakfast”, composto da 8 tracce di folk, pop e blues. Ovviamente tutto in chiave indie che non può mancare in nessuna descrizione.

L’album, cantato in inglese, si apre con “A morning”, decisamente un bel brano che invita ad ascoltare tutto il resto della produzione. Disco che suona bene, prodotto con cura e pulito. “Colors” e “Looking for” sono ballate molto dolci e intense, ben fatte. “In the middle”, “This life”, “Coffee and sigarettes” hanno ritmo e anima. “Soleada” e “Grey” risultano abbastanza insipide, sembrano quasi più riempitivi dell’album.
Quando i ragazzi esprimono il loro talento con il folk i risultati sono ottimi, nel complesso è un disco di livello, con bei brani e buoni arrangiamenti, l’anima pop si avverte, ma con leggerezza, non è una produzione commerciale, buona musica fatta da una band che ha molto potenziale.
Da ascoltare in tutti i momenti della giornata, più e più volte senza rischiare di cadere nella noia, ogni brano è perfettamente distinguibile e l’album mostra con chiarezza lo stile e il sound del gruppo. Più piacevoli in versione folk, rispetto ai due brani pop-rock annacquato.

Se riusciranno a portare tutta la loro produzione sul folk e sul blues probabilmente avranno maggiore attenzione e riscontro perché dai brani così prodotti emerge molto del potenziale espressivo di questi ragazzi. Band da seguire per le prossime produzioni, con questa hanno fatto un buon lavoro e si sono presentati bene.

01. A morning
02. Soleada
03. Coffee and cigarettes
04. Colors
05. In the middle
06. This life
07. Looking for
08. Grey

Recensione a cura di: Valentina Ferrari

Autore:

staff