A Viareggio arriva il VEGAS COMETE FESTIVAL il 10 agosto –   Discoverland in tour con Niccolò Fabi –   Prosegue il tour estivo di …A TOYS ORCHESTRA: le date –   I Soft Play tornano con HEAVY JELLY –   I SUUNS hanno annunciato l’uscita del nuovo album The Breaks –   Stick to Your Guns, una data a Bologna! –   “Come voi” è il primo estratto del nuovo album di 1989 –   Bari In Jazz 2024, XXI Edizione –   A Viareggio arriva il VEGAS COMETE FESTIVAL il 10 agosto –   Discoverland in tour con Niccolò Fabi –   Prosegue il tour estivo di …A TOYS ORCHESTRA: le date –   I Soft Play tornano con HEAVY JELLY –   I SUUNS hanno annunciato l’uscita del nuovo album The Breaks –   Stick to Your Guns, una data a Bologna! –   “Come voi” è il primo estratto del nuovo album di 1989 –   Bari In Jazz 2024, XXI Edizione –  

Nero – Lust soul

Nero con il suo primo Album Lust soul è un musicista chitarrista/cantante dal sound apparentemente trascinato e pesante. Ma è tutto ben calcolato. Più che altro sembra appesantito da un Personaggio costruito con cura ed attenzione (forse troppa) rispetto ai particolari glamour dal mood “finto-internazionale”. Interessante progettualità in un contesto denso di atmosfere minimal. Ascoltando l’intero album si viene catapultati in un’altra dimensione, c’è una sensazione costante di “sospensione” del tempo e nel tempo. Un forte odore di chitarre e sperimentazioni elettroniche basic, usate bene. Un tocco vocale lieve, in lontananza, quasi sussurrato, volutamente sensuale. A tratti, sembra Lou Reed, in versione “colonna sonora da film horror”, ma di qualità.

Nero si crede un gran figo, se la tira, può stare antipatico, ma ci sta. E’ un modo come un altro per distinguersi da una massa musicale contemporanea abbastanza omologata. Lui vuole differenziarsi. E lo fa attraverso un personale racconto sonoro. E visivo.
Tutto il sound è la giusta cornice ad un Personaggio post-rock fighissimo, sin dal nome.
Siamo sicuri che avrà un lungo percorso discografico, magari più per la sua caparbietà che per la sua vera bravura. Non perché non lo sia. E’che ora gli va di “giocare” un po’ a “fare il Personaggio”. Giusto così. Finchè dura.

01. Death in june

02. I’m the sin

03. No sense of crime

04. In my…town

05. Bleeding

06. Over my dead body

07. Old demons

08. Bitch

09. Spirits

10. Tomorrow never comes

a cura di: Laura & Max – Mind the sound!

Autore:

Gianni Antichi