Gli A Place To Bury Strangers annunciano il nuovo album “Synthesizer” e il nuovo singolo / video “Disgust” –   A Viareggio arriva il VEGAS COMETE FESTIVAL il 10 agosto –   Discoverland in tour con Niccolò Fabi –   Prosegue il tour estivo di …A TOYS ORCHESTRA: le date –   I Soft Play tornano con HEAVY JELLY –   I SUUNS hanno annunciato l’uscita del nuovo album The Breaks –   Stick to Your Guns, una data a Bologna! –   “Come voi” è il primo estratto del nuovo album di 1989 –   Gli A Place To Bury Strangers annunciano il nuovo album “Synthesizer” e il nuovo singolo / video “Disgust” –   A Viareggio arriva il VEGAS COMETE FESTIVAL il 10 agosto –   Discoverland in tour con Niccolò Fabi –   Prosegue il tour estivo di …A TOYS ORCHESTRA: le date –   I Soft Play tornano con HEAVY JELLY –   I SUUNS hanno annunciato l’uscita del nuovo album The Breaks –   Stick to Your Guns, una data a Bologna! –   “Come voi” è il primo estratto del nuovo album di 1989 –  

Il Vuoto Elettrico – Virale

Il Vuoto Elettrico è una band di recente formazione e con una composizione curiosa, infatti è composta da bresciani e bergamaschi, città dalla rivalità storica che però viene abbandonata in favore della produzione artistica.

Il disco si compone di 11 tracce in stile elettronico, rock anni Novanta, post – hardcore, tra i brano anche una cover, Emilia Paranoica. La produzione artistica è stata affidata a Fabio Magistrali (Afterhours, Il Santo Niente, Perturbazione, Cristina Donà, Marta Sui Tubi, Bugo, Six Minute War Madness, A Short Apnea).
L’album è uscito a febbraio 2015 e ripercorre in tutti i testi la paura, vista come sentimento che accomuna tutti e che riesce a diventare “Virale”, come il titolo dell’album. “Chi non ha nulla da perdere, chi ha vissuto la paura affrontandola e appropriandosene, si ritrova in una condizione di libertà e forza che è la stessa dei pazzi, oggi derisi e rinchiusi, un tempo considerati manifestazioni di Dio. Di un Dio che lacrima e nel cui fiume possiamo immergerci”.
Testi intensi, accompagnati da melodie forti e profonde, che trasmettono senso si angoscia, ma anche di speranza di uscire dallo stato di paura che ci tiene fermi: “Alzati e prova a reagire, carica di benzina le tue bottiglie senza etichetta e fai fuoco sui gradini del tuo pianerottolo, il tuo vicino non ha colpe, il tuo vicino sei tu”

I ragazzi sono al loro esordio con l’album “Virale”, nonostante sia un debutto direi che non c’è male, non è sicuramente un album leggero e di facile comprensione, ma non si vive di solo pop e commerciale. Bisognerebbe aspettare una seconda produzione per vedere se i ragazzi manterranno la qualità sia nei testi che nella produzione, ma iniziano molto bene. Band da tenere d’occhio e album da acquistare.

01. Virale
02. Il Ruolo del Perdono
03. Le Lacrime di Dio
04. Arianna Tace
05. Cibolesbico
06. Asso di Spade
07. Sabato d’Inverno
08. Il Tuo Ego, Il Mio Crollo
09. Labirinto di Cani
10. Emilia Paranoica
11. Jean

Recensione a cura di: Valentina Ferrari

Autore:

staff