A Viareggio arriva il VEGAS COMETE FESTIVAL il 10 agosto –   Discoverland in tour con Niccolò Fabi –   Prosegue il tour estivo di …A TOYS ORCHESTRA: le date –   I Soft Play tornano con HEAVY JELLY –   I SUUNS hanno annunciato l’uscita del nuovo album The Breaks –   Stick to Your Guns, una data a Bologna! –   “Come voi” è il primo estratto del nuovo album di 1989 –   Bari In Jazz 2024, XXI Edizione –   A Viareggio arriva il VEGAS COMETE FESTIVAL il 10 agosto –   Discoverland in tour con Niccolò Fabi –   Prosegue il tour estivo di …A TOYS ORCHESTRA: le date –   I Soft Play tornano con HEAVY JELLY –   I SUUNS hanno annunciato l’uscita del nuovo album The Breaks –   Stick to Your Guns, una data a Bologna! –   “Come voi” è il primo estratto del nuovo album di 1989 –   Bari In Jazz 2024, XXI Edizione –  

Quarantena – I miei idoli

I Quarantena sono un gruppo punk rock di Mondovì (Cn), all’attivo hanno un Ep autoprodotto e un album, brani in diverse compilation. Ora presentano il loro secondo album, “I miei idoli”, registrato al Real Sound Studio di Ettore Gilardoni e uscito ad ottobre 2015 per Rocketman Records. Si sono formati nel 2005 e hanno suonato con tutte le migliori band punk rock, tra cui Gerson, Pornoriviste, Anti-Flag, Derozer e Pornoriviste. Hanno un curriculum di tutto rispetto e si sono già confrontati con band di grosso calibro e palchi importanti.

“I miei idoli” è composto da 13 tracce a tutto punk rock con molte venature hardcore, i ragazzi suonano velocissimi senza perdere di vista l’aspetto melodico e leggermente più pop del loro genere. Complessivamente il loro lavoro si ascolta tutto d’un fiato e con gran piacere, è un buon disco punk rock e si capisce perché hanno già avuto a che fare con i grandi del punk rock italiano ed estero.
Per la composizione dell’album hanno deciso di raccontare la storia e il punto di vista di diversi personaggi e mondi, hanno dato voce a tanti pensieri diversi e contro il sistema. Per accompagnare queste storie i Quarantena si sono fatti aiutare anche da alcuni ospiti illustri come Zamu (Duracel), Chicco (Latte+), Fausto (Antefatti).

Ci sono molti pezzi forti in questo disco, “Romeo”, “I miei idoli”, “Arturo Bandini”, ma in linea generale ogni canzone ha il suo perché ed è ben costruita e con un sound accattivante, brani decisamente di buon livello e che meritano diffusione e palchi in tutta Italia, il contenuto è un gran punk rock, arrangiamenti buoni, suono e produzione ben curati, un disco che si può consigliare a tutti coloro che amano il genere, ma che con alcuni brani può conquistare anche un pubblico più ampio. Promossi.

01. La notte di Manolis
02. Come Sisifo
03. Altipiano bis
04. Je suis un bobo
05. Notre Dame de Lorette
06. Ad portam inferi
07. Abort
08. Romeo
09. Arturo Bandini
10. Neanche i vermi
11. I miei idoli
12. Mario
13. Il nuovo Gaetano Bresci

Recensione a cura di: Valentina Ferrari

Autore:

staff