A Viareggio arriva il VEGAS COMETE FESTIVAL il 10 agosto –   Discoverland in tour con Niccolò Fabi –   Prosegue il tour estivo di …A TOYS ORCHESTRA: le date –   I Soft Play tornano con HEAVY JELLY –   I SUUNS hanno annunciato l’uscita del nuovo album The Breaks –   Stick to Your Guns, una data a Bologna! –   “Come voi” è il primo estratto del nuovo album di 1989 –   Bari In Jazz 2024, XXI Edizione –   A Viareggio arriva il VEGAS COMETE FESTIVAL il 10 agosto –   Discoverland in tour con Niccolò Fabi –   Prosegue il tour estivo di …A TOYS ORCHESTRA: le date –   I Soft Play tornano con HEAVY JELLY –   I SUUNS hanno annunciato l’uscita del nuovo album The Breaks –   Stick to Your Guns, una data a Bologna! –   “Come voi” è il primo estratto del nuovo album di 1989 –   Bari In Jazz 2024, XXI Edizione –  

Intervista Lamb of God

Incontriamo Randy, la possente voce e presenza scenica dei Lamb of God, in totale relax, su un divanetto nei camerini del Gods of Metal 2012. Un’intervista in occhiali da sole per lui, svegliatosi da poco, come avrà modo di raccontarci

Ciao Randy! Benvenuto e buongiorno!

CCCCCIAOBELLO!

Allora, com’è la tua prima impressione su questo GOM in Italia?
Well, mi sono alzato circa mezz’ora fa, quindi la mia prima impressione è cercare un paio di tazze di caffè, venire ai meet&greet e fare le interviste e cercare di sembrare una persona!

Ho già avuto modo di vedervi un paio di volte, una delle quali a Jakarta…Questo è per chiederti quali sono le differenze fra il pubblico nei vari paesi?

Wow, eri a quel concerto? Mi ricordo il caldo e la gente che si impilava ovunque sotto al palco! Gli asiatici sono caldi come il loro clima, gli europei parlano europeo… Well. non ci sono differenze, man… E’ heavy metal ed è bello per questo, perchè unisce le persone al di là di ogni barriera culturale, razziale, politica o di linguaggio. Alla fine si tratta di amare la musica.

Il vostro ultimo CD è stato accolto in maniera ottima un po’ ovunque… Cosa puoi dirci riguardo questa vostra ultima opera?
E’ un CD dei Lamb of God, è bello… Compratelo…

Penso che in questo CD, più che in altri, la batteria e la voce siano i veri traini.

Hai ragione. E’ il senso che volevamo dare. E volevamo fare qualcosa di meglio del precedente "Wrath" perchè se cominci a peggiorare allora puoi chiudere baracca!

Come avete inciso l’ultimo album? In posti separati, mi risulta, vero? Come fate a mettere così tanta energia pur non essendo vicini fisicamente?
Sì, è vero, abbiamo fatto così ma ormai, prodigi della tecnologia, quasi ogni gruppo ci riesce ma non lo dice per non rovinare la magia del vedere i gruppi suonare insieme in studio… Puoi essere in Italia, in Corea o in mother*****in’ Virginia ma ti assicuro che si riesce a registrare così senza problemi. E noi, comunque, ci mettiamo tutto il possibile per far risultare un prodotto energico e che spacchi! Penso che questa energia nasca dal fatto che proviamo molto, prima di entrare in studio. Quando arriva il mio turno di incidere la voce ho sotto un "rock package" completo degli altri strumenti, pronto solo per la mia voce.

Riuscite a comporre in tour o tendenzialmente lo fate a casa?
Gli altri ragazzi del gruppo di solito scrivono in tour, ma non so se negli ultimi tempi hanno continuato a farlo… Io scrivo qualche testo quando sono a casa, specialmente quando sono in macchina… Mi paice guidare e l’ispirazione mi viene lì, a testa libera.

Nel vostro ultimo CD c’è un concetto che ripetete: "There’s no one left to save"; nel 2012 chi salvereste e chi non salvereste?
Spero per l’umanità che ognuno di noi la smetta di comportarsi da scemo litigando, uccidendo e inquinando il pianeta. Sfortunatamente non vedo via d’uscita perchè l’umanità si sta rapidamente auto-eliminando. Ecco perchè non c’è nessuno rimasto da salvare… Forse solo un mondo dove non vivono gli umani. Se la gente non cambia va tutto in merda, qui.

Quali sono i vostri progetti per il prossimo futuro? Tour? Famiglia? Nuovo CD? Relax?
Tutto questo! (Risate…). Vedere la mia famiglia, rilassarmi e fare il tour coi Gojira in America…Adoro quei ragazzi e il nuovo CD è splendido, aggressivo.

OK. Grazie mille per l’intervista, Randy! Nonostante il caldo e il fatto che ti sia svegliato da poco sei stato un grande.
Grazie a voi. Questa in Messico la chiamano "siesta" ma mi ha fatto piacere parlare con voi. Spero di visitare qualcosa di più del vostro splendido Paese. Siamo stati coi ragazzi del Lacuna Coil ieri in Svizzera, carissimi amici e grande band, e ci ha fatto piacere condividere tempo con loro anche qui in Italia quando ci hanno fatto da guida. Grazie mille di nuovo e CCCCCIAOBELLO, ITALIA!


a cura di meskio

un ringraziamento ad Anna @ WMG

Autore:

staff