A Viareggio arriva il VEGAS COMETE FESTIVAL il 10 agosto –   Discoverland in tour con Niccolò Fabi –   Prosegue il tour estivo di …A TOYS ORCHESTRA: le date –   I Soft Play tornano con HEAVY JELLY –   I SUUNS hanno annunciato l’uscita del nuovo album The Breaks –   Stick to Your Guns, una data a Bologna! –   “Come voi” è il primo estratto del nuovo album di 1989 –   Bari In Jazz 2024, XXI Edizione –   A Viareggio arriva il VEGAS COMETE FESTIVAL il 10 agosto –   Discoverland in tour con Niccolò Fabi –   Prosegue il tour estivo di …A TOYS ORCHESTRA: le date –   I Soft Play tornano con HEAVY JELLY –   I SUUNS hanno annunciato l’uscita del nuovo album The Breaks –   Stick to Your Guns, una data a Bologna! –   “Come voi” è il primo estratto del nuovo album di 1989 –   Bari In Jazz 2024, XXI Edizione –  

YouAreHere – Propaganda

I YOUAREHERE sono una band elettronica nata nel 2011 a Roma, dopo una serie di cambi di line up si arriva alla formazione attuale e all’inserimento della batteria nella musica del gruppo. Hanno all’attivo un album e un Ep, a gennaio hanno presentato il loro nuovo lavoro, un LP di 11 tracce, “Propaganda”.

Il loro sound è estremamente particolare, molto intenso, da vivere e non da ascoltare in sottofondo, i bassi invitano al coinvolgimento nelle loro canzoni.
Il genere e lo stile della band è uno di quelli che ti porta a riflettere mentre ascolti, è sicuramente un genere che ben si adatta a quello che fanno i ragazzi durante i live: accompagnano la loro musica con arti performative e immagini che scorrono dietro agli artisti.
Non si può segnalare nessun brano in particolare, è una musica che semplicemente ti trasporta e che crea immagini già con il solo ascolto, assolutamente comprensibile quindi la scelta di accompagnare tutto con un proiettore durante i concerti.
Anche la copertina dell’album riesce a essere suggestiva, bisogna per forza dare un 8 a questo lavoro, è un tipo di album che può essere apprezzato da chiunque, da chi frequenta locali chic a chi vuole poi godersi un live più coinvolgente dal punto di vista emotivo.

Sicuramente chi non apprezza la musica elettronica potrebbe bollare questo disco come inutile, invece bisogna ascoltarlo almeno una volta per poter apprezzare il genere, che viene rivisitato e interpretato con intelligenza e delicatezza dai YOUAREHERE. Sono riusciti a creare un album ambient clubbing che merita di avere una grande diffusione. Dal concetto di club dubbing sono passati al riuscire a ricreare la sensazione e a riprodurla in un Lp.

 

01. Bulb
02. Gagarin
03. Lacuna
04. Incipit
05. Dynamo
06. Pulsar
07. Greatre Things
08. White On White
09. You Were Born Years Before
10. Propaganda
11. Shojna

 

Recensione a cura di: Valentina Ferrari

Autore:

staff