Gli A Place To Bury Strangers annunciano il nuovo album “Synthesizer” e il nuovo singolo / video “Disgust” –   A Viareggio arriva il VEGAS COMETE FESTIVAL il 10 agosto –   Discoverland in tour con Niccolò Fabi –   Prosegue il tour estivo di …A TOYS ORCHESTRA: le date –   I Soft Play tornano con HEAVY JELLY –   I SUUNS hanno annunciato l’uscita del nuovo album The Breaks –   Stick to Your Guns, una data a Bologna! –   “Come voi” è il primo estratto del nuovo album di 1989 –   Gli A Place To Bury Strangers annunciano il nuovo album “Synthesizer” e il nuovo singolo / video “Disgust” –   A Viareggio arriva il VEGAS COMETE FESTIVAL il 10 agosto –   Discoverland in tour con Niccolò Fabi –   Prosegue il tour estivo di …A TOYS ORCHESTRA: le date –   I Soft Play tornano con HEAVY JELLY –   I SUUNS hanno annunciato l’uscita del nuovo album The Breaks –   Stick to Your Guns, una data a Bologna! –   “Come voi” è il primo estratto del nuovo album di 1989 –  

Alley – s/t

Gli Alley si formano alla fine del 2011, all’attivo hanno già due album e adesso presentano il loro nuovo lavoro, Alley, Ep composto da 5 brani. Il loro genere? Dry Glam, Rock. Non è una band per tutti, hanno decisamente un sound particolare e cantano in inglese. Siamo molto al di fuori del mainstream, non è un tipo di musica attuale, ci sono molti richiami a stili del passato con alcuni accenni più moderni verso l’indie rock.

Nel complesso è un buon lavoro, particolare e ben costruito, non ci si annoia e la band mostra molta personalità e coraggio ad affrontare un tipo di musica di nicchia e tutta da scoprire. Molto bella risulta Glitters con la sua struttura più complessa, l’inserimento di fiati nei brani impreziosisce l’album. Con la giusta promozione e grinta questa band potrebbe andare molto lontano, la strada non sarà facile visto che gli Alley non seguono la massa, ma potrebbe anche essere il loro punto di forza. Le canzoni riescono ad essere gradevoli ed orecchiabili senza scadere nel pop, sono tutte perfettamente distinguibili e con anima.

Qualche richiamo ai Blur, David Bowie e al suono brit c’è, ma fatto bene, niente imitazioni, si tratta di interpretare alcune influenze con personalità. Promossi!

Tracklist:

01. Night time life
02. Smash club
03. Glitters
04. Black widow
05. Paul

a cura di Valentina Ferrari

Autore:

Gianni Antichi