A Viareggio arriva il VEGAS COMETE FESTIVAL il 10 agosto –   Discoverland in tour con Niccolò Fabi –   Prosegue il tour estivo di …A TOYS ORCHESTRA: le date –   I Soft Play tornano con HEAVY JELLY –   I SUUNS hanno annunciato l’uscita del nuovo album The Breaks –   Stick to Your Guns, una data a Bologna! –   “Come voi” è il primo estratto del nuovo album di 1989 –   Bari In Jazz 2024, XXI Edizione –   A Viareggio arriva il VEGAS COMETE FESTIVAL il 10 agosto –   Discoverland in tour con Niccolò Fabi –   Prosegue il tour estivo di …A TOYS ORCHESTRA: le date –   I Soft Play tornano con HEAVY JELLY –   I SUUNS hanno annunciato l’uscita del nuovo album The Breaks –   Stick to Your Guns, una data a Bologna! –   “Come voi” è il primo estratto del nuovo album di 1989 –   Bari In Jazz 2024, XXI Edizione –  

Marlene Kuntz – MK30

Mani in tasca, cuffie negli orecchi e passo svelto. A quattordici anni ascoltavo “Sonica” in cammino verso la scuola, mettendomi nei panni di Orso, incanalando quella specie di rabbia adolescenziale che ti abbandona qualche tempo dopo, quando lasci spazio alla malinconia. I Marlene la cavalcavano benissimo quella sensazione di inadeguatezza, la cantavano e te la sbattevano in faccia con le loro chitarre distorte e quei testi restii a farsi scoprire, che ad ogni ascolto ti svelavano una nuova parte di sé. Non sono molti i gruppi italiani (anzi, posso tranquillamente dire che si contano sulle dita di una mano), che ascolto ancora oggi, e che mi hanno accompagnata fino a qui senza perdersi lungo la via. Perché uno dei due inevitabilmente la strada ad un certo punto l’ha cambiata. Con Marlene è stato un colpo di fulmine, un primo timido passo verso un nuovo e sconosciuto mondo, quello del rock, della poesia, dell’arte, che è diventato un lungo cammino. Ci siamo persi, poi ritrovati. Ci siamo amati.

Se “il rock funziona per seduzione”, come scrive Diego De Silva nella bellissima introduzione a questo cofanetto, Marlene era ed è ancora a distanza di trent’anni un meccanismo perfetto. MK 30 apre dunque i festeggiamenti (con i tre cd contenuti in “Best & Beautiful” e il doppio vinile “Covers & Rarities”) dei trent’anni di carriera di una band che ha cambiato il volto del rock italiano, e che è tutt’oggi in continua evoluzione. Cristiano Godano, Luca Bergia e Riccardio Tesio abbracciano così il loro pubblico, regalando a chi si è da poco accostato alla loro musica e a chi con essa ci è cresciuto, una bellissima raccolta del mondo Marlene degli ultimi trenta anni, che comprende imperdibili chicche, la collaborazione con Maroccolo e Howie B (Beautiful), ed alcune rarità (come la versione originale della cover di Karma Police). Un tesoretto da conservare gelosamente.

Lunga vita ai Marlene Kuntz.

Tracklist

BEST & BEAUTIFUL (Cofanetto triplo CD)

Best Vol.1

Festa mesta
Sonica
Nuotando nell’aria
Lieve
Retrattile
Ape regina
L’esangue Deborah
L’odio migliore
Infinità
Ineluttabile
Canzone di oggi
La canzone che scrivo per te
Serrande alzate
Notte
Ci siamo amati
Schiele, lei, me

Best Vol. 2

Bellezza
Poeti
La lira di Narciso
Abbracciami
Musa
Uno
Io e me
Paolo anima salva
L’artista
Canzone per un figlio
Il genio (l’importanza di essere Oscar Wilde)
Osja amore mio
Nella tua luce
Narrazione
Lunga attesa
Fecondità

Beautiful, Vol. 3

Pow pow pow
Tarantino
In your eyes
Single too
Fatiche
White rabbit
Suzuki
What’s my name
Giorgio
Gorilla
Flowers
I can play and I don’t want to

COVERS & RARITIES (Doppio vinile)

Covers, Vol. 1

LATO A

Karma police
Impressioni di settembre
Monnalisa
Alle prese con una verde milonga

LATO B

Bella ciao
La Libertà
Non gioco più
Siberia
White rabbit

Rarities, Vol. 2

LATO A

A fior di pelle
Hanno crocifisso Giovanni
Aurora
Cometa

LATO B

Sotto la luna
Il pregiudizio
Canzone in prigione
Pensa

 

A cura di Alessandra Sandroni

Autore:

Alessandra Sandroni