“Come voi” è il primo estratto del nuovo album di 1989 –   Bari In Jazz 2024, XXI Edizione –   Spaesaggi Festival 2024, II Edizione –   “Un uomo qualunque”, il nuovo singolo di Giovane Giovane –   Mumo Festival – II edizione –   HOLY SHiRE, fuori il nuovo album “Invincible” –   Manca pochissimo al LARS ROCK FEST 2024 –   Post Malone, pubblicato il nuovo singolo “Pour Me A Drink” feat. Blake Shelton –   “Come voi” è il primo estratto del nuovo album di 1989 –   Bari In Jazz 2024, XXI Edizione –   Spaesaggi Festival 2024, II Edizione –   “Un uomo qualunque”, il nuovo singolo di Giovane Giovane –   Mumo Festival – II edizione –   HOLY SHiRE, fuori il nuovo album “Invincible” –   Manca pochissimo al LARS ROCK FEST 2024 –   Post Malone, pubblicato il nuovo singolo “Pour Me A Drink” feat. Blake Shelton –  

Black Stone Cherry Intervista


INTERVISTA BLACK STONE CHERRY


Intervista corale ai simpaticissimi Ben (chitarra) e Jon (basso) dei Black Stone Cherry, gruppo ormai
amatissimo in Italia: l’ultima performance al Rock in Idro lo ha dimostrato e noi, prima che salissero sul
palco, li abbiamo torchiati per voi!

Ciao ragazzi! Come va? Bentornati!
Ciao! Grazie a voi per averci voluto di nuovo! E’ molto caldo oggi ma sembra che la genta sia iper-eccitata
oggi!

Avete un nuovo CD fuori da poco, "Magic Mountain": parlatecene!
E’ rock, heavy, intenso, melodico, UN CAPOLAVORO (ridono…).

Penso che album dopo album le vostre prove siano diventate di volta in volta più organiche: merito di
approccio al songwriting diverso o qualche magia strana?

Intanto grazie per questo complimento! Beh, di fatto siamo cresciuti, come persone e come musicisti:
oltretutto, stare insieme crea un senso di coesione che penso si rifletta sul lavoro che facciamo. Il
songwriting è sempre uguale, nel senso che uno di noi viene con un’idea e poi ci lavoriamo sopra; diciamo
che stavolta abbiamo voluto fare un ritorno alle origini, diretto e senza tante "intromissioni tecniche
esterne". CI sono ballads, pezzi tirati, "party songs"… Fun songs… Non si può essere sempre seriosi!


Preferite suonare in posti come questo o in piccoli club?

Diciamo che nei piccoli club riesci a vedere quasi tutti negli occhi, mentre qui hai più soddisfazione/paura
nel vedere un sacco di gente di fronte a te e puoi divertirti anche con le altre band ma non abbiamo
particolari preferenze: l’importante è suonare, divertirsi e fare divertire.

Ultimi ascolti?

Uuuhhh… Domanda difficile… Il nostro CD, che abbiamo comprato in un negozio perchè abbiamo trovato
l’edizione limitata con 2 tracce extra (ridono…). Poi ascoltiamo molta radio: ci piace la new wave, il folk,
tutto!

Cosa pensate di internet: aiuta o danneggia le band?

Aiuta di sicuro le band più piccole ma può aiutare anche quelle più rinomate, per far promozione su
materiale nuovo: alla fine lo zoccolo duro dei fan c’è, viene ai concerti e compra i CD originali!


Com’è la vita in tour?

Beh, sarebbe peggio per noi lavorare in ufficio! A volte abbiamo tempo di girare i posti in cui siamo:
recentemente siamo riusciti a visitare qualche posto fra Francia e Germania e quando la distanza dai
posti in cui suoniamo ce lo permette ci piace visitare musei e castelli (Neuschwanstein, il Louvre, i castelli
inglesi…STUPENDI!)

Se qualcuno chiedesse "Chi sono i BSC e quale canzone li rappresenta?" cosa direste?

Un gruppo vero, energetico, al naturale… Forse allo stato delle cose ci rappresenta maggiormente "Holding
on", la prima traccia del nostro ultimo CD "Magic mountain", sia da un punto di vista musicale che del testo.

Ok ragazzi. Grazie mille per l’intervista e potete lasciare un messaggio.

Un saluto a tutti i lettori di Ondalternativa da Jon e Ben, vi amiamo, continuate a leggere Ondalternativa e
ci rivediamo presto in autunno!

A cura di meskio

Autore:

staff