Cinzella Festival_dal 15 al 17 agosto a Taranto –   Gli A Place To Bury Strangers annunciano il nuovo album “Synthesizer” e il nuovo singolo / video “Disgust” –   A Viareggio arriva il VEGAS COMETE FESTIVAL il 10 agosto –   Discoverland in tour con Niccolò Fabi –   Prosegue il tour estivo di …A TOYS ORCHESTRA: le date –   I Soft Play tornano con HEAVY JELLY –   I SUUNS hanno annunciato l’uscita del nuovo album The Breaks –   Stick to Your Guns, una data a Bologna! –   Cinzella Festival_dal 15 al 17 agosto a Taranto –   Gli A Place To Bury Strangers annunciano il nuovo album “Synthesizer” e il nuovo singolo / video “Disgust” –   A Viareggio arriva il VEGAS COMETE FESTIVAL il 10 agosto –   Discoverland in tour con Niccolò Fabi –   Prosegue il tour estivo di …A TOYS ORCHESTRA: le date –   I Soft Play tornano con HEAVY JELLY –   I SUUNS hanno annunciato l’uscita del nuovo album The Breaks –   Stick to Your Guns, una data a Bologna! –  

Trewa – Selvatic

I Trewa sono una band Progressive Folk – Medieval Rock nata nel 2009 con all’attivo già due album e una formazione in continua evoluzione. Hanno da poco presentato il loro terzo lavoro, un Ep di tre brani dal titolo “Selvatic”.

La musica e le melodie sono molto belle, meno convincente la voce che risulta forse troppo pulita per il genere suonato. Meglio i cori. Quando emerge il lato folk la band esprime un potenziale altissimo, musica che ti trascina dal Medioevo ad oggi, ma le voci creano contrasto.

Nel complesso è comunque un ottimo lavoro, si tratta di gusto e non di criticare le capacità della band, da criticare non credo che ci sia nulla perché i ragazzi sanno suonare e lo fanno decisamente bene, con canzoni che rimangono in testa non perché pop o commerciali, ma perché fatte bene.

Molte idee e molti buoni spunti in sole tre canzoni, rimane solo la pecca di voci che non riescono a supportare la forza espressiva della musica, ma ripeto, si tratta di semplici preferenze e non di verità.

Quasi un peccato che ci siano solo tre canzoni perché i Trewa si fanno ascoltare molto volentieri e non ci si annoia con questa produzione. Tra i brani proposti sicuramente molto bello è “Awakening”, ma anche gli altri due non scherzano. E’ una band da seguire con attenzione, da locale in festa e di atmosfera e coinvolgimento.

 

Tracklist:

  1. The Awakening
  2. Clayton
  3. Where The Hawks Wait Ready

 

Recensione a cura di: Valentina Ferrari

Riferimenti: Trewa Facebook Profile

Autore:

staff