A Viareggio arriva il VEGAS COMETE FESTIVAL il 10 agosto –   Discoverland in tour con Niccolò Fabi –   Prosegue il tour estivo di …A TOYS ORCHESTRA: le date –   I Soft Play tornano con HEAVY JELLY –   I SUUNS hanno annunciato l’uscita del nuovo album The Breaks –   Stick to Your Guns, una data a Bologna! –   “Come voi” è il primo estratto del nuovo album di 1989 –   Bari In Jazz 2024, XXI Edizione –   A Viareggio arriva il VEGAS COMETE FESTIVAL il 10 agosto –   Discoverland in tour con Niccolò Fabi –   Prosegue il tour estivo di …A TOYS ORCHESTRA: le date –   I Soft Play tornano con HEAVY JELLY –   I SUUNS hanno annunciato l’uscita del nuovo album The Breaks –   Stick to Your Guns, una data a Bologna! –   “Come voi” è il primo estratto del nuovo album di 1989 –   Bari In Jazz 2024, XXI Edizione –  

Tom Armati – Nei migliori negozi di dischi

Tom Armati è un cantautore romano che esordisce con il suo primo lavoro, un Ep composto da 6 tracce cantate in italiane, il sound è pop con qualche richiamo al rock leggero e al blues. Ogni volta che si parla di cantautorato mi vengono i brividi perché mi aspetto una lagna straziante e poco comprensibile. Per fortuna Tom Armati ha deciso di uscire dalla tristezza tipica del cantautorato ed è rimasto su qualcosa di più leggero e diretto.

I brani spaziano sui tempi più frequenti di questo periodo, dalla tristezza di doversi svegliare alla mattina all’amore che è diventato a progetto come i contratti. Argomenti abbastanza abusati e che non vengono trattati in modo originale rispetto a tanti altri autori. Sicuramente tanta ironia, ma niente che faccia spiccare Tom Armati per originalità.
Complessivamente però l’ascolto è gradevole, canzoni dirette ed orecchiabili, ma più adatte alla massa che ad un ambiente alternativo che cerca qualcosa di diverso, controcorrente e un pochino più profondo. La parte più originale e ironica è sicuramente il titolo, “Nei migliori negozi di dischi”, che racchiude il sogno di tantissimi musicisti cresciuti andando da Ricordi e che vedevano i dischi dei loro artisti preferiti sugli scaffali. L’album di Tom Armati non andrà nei migliori negozi di dischi, ma il suo traguardo lo ha raggiunto lo stesso.

Si tratta di un album autoprodotto ed è stato fatto molto bene e con cura. Con tutti i limiti però del caso, visto che si tratta di musica pop particolarmente orecchiabile e con temi “classici”. Si ascolta volentieri, ma non si va molto oltre nell’attribuirgli qualità. Comunque un disco migliore rispetto a tante band indie-alternative-rock di oggi. Questo dovrebbe far sorgere un dubbio sulla qualità di quello che vi viene propinato con quella denominazione. Almeno Tom Armati ha deciso di utilizzare il termine pop per dare un posto al suo lavoro.
Nei migliori negozi di Tom Armati viene comunque promosso per la produzione di buon livello e per la scorrevolezza dell’ascolto.

01. Amore a Progetto
02. Il Blues Della Mattina
03. Faccio Cose Vedo Gente
04. Odio L’Aria Condizionata
05. Ragazza Spiritata
06. Non Pensare

Recensione a cura di: Valentina Ferrari

Autore:

staff