Gli A Place To Bury Strangers annunciano il nuovo album “Synthesizer” e il nuovo singolo / video “Disgust” –   A Viareggio arriva il VEGAS COMETE FESTIVAL il 10 agosto –   Discoverland in tour con Niccolò Fabi –   Prosegue il tour estivo di …A TOYS ORCHESTRA: le date –   I Soft Play tornano con HEAVY JELLY –   I SUUNS hanno annunciato l’uscita del nuovo album The Breaks –   Stick to Your Guns, una data a Bologna! –   “Come voi” è il primo estratto del nuovo album di 1989 –   Gli A Place To Bury Strangers annunciano il nuovo album “Synthesizer” e il nuovo singolo / video “Disgust” –   A Viareggio arriva il VEGAS COMETE FESTIVAL il 10 agosto –   Discoverland in tour con Niccolò Fabi –   Prosegue il tour estivo di …A TOYS ORCHESTRA: le date –   I Soft Play tornano con HEAVY JELLY –   I SUUNS hanno annunciato l’uscita del nuovo album The Breaks –   Stick to Your Guns, una data a Bologna! –   “Come voi” è il primo estratto del nuovo album di 1989 –  

Photay, uscirà a giugno “Waking Hours”

“Waking Hours” di Photay uscirà il 12 giugno per Mexican Summer, anticipato dal primo singolo ‘Warmth in the Coldest Acre’. Dietro al monicker Photay si cela Evan Shornstein, produttore e musicista elettronico americano nato e cresciuto nella campagna di Woodstock, New York.

 

Photay, ovvero il producer e musicista Evan Shornstein, è arrivato al suo secondo album, primo per Mexican Summer, dopo l’ottimo esordio ‘Onism’ del 2017. Evan è originario di Woodstock, ma dopo l’adoloscenza in campagna ha scelto la maestosità di New York City per affrontare la sua carriera da musicista.

Di sé racconta che l’amore per la musica è nato a 9 anni dopo aver ascoltato un disco di Aphex Twin. Le composizioni a nome Photay sono originali e facilmente riconducibili agli spartiti e doti di produzione di Evan, con ritmiche calde e synth gorgoglianti.

‘Warmth in the Coldest Acre’, primo estratto dal nuovo ‘Waking Hours’, è un ottimo esempio di produzione minimale con Auto-Tune, un brano dove produzione digitale e suoni di matrice analogica si sposano alla perfezione.

 

 

Autore:

Cinzia