A Viareggio arriva il VEGAS COMETE FESTIVAL il 10 agosto –   Discoverland in tour con Niccolò Fabi –   Prosegue il tour estivo di …A TOYS ORCHESTRA: le date –   I Soft Play tornano con HEAVY JELLY –   I SUUNS hanno annunciato l’uscita del nuovo album The Breaks –   Stick to Your Guns, una data a Bologna! –   “Come voi” è il primo estratto del nuovo album di 1989 –   Bari In Jazz 2024, XXI Edizione –   A Viareggio arriva il VEGAS COMETE FESTIVAL il 10 agosto –   Discoverland in tour con Niccolò Fabi –   Prosegue il tour estivo di …A TOYS ORCHESTRA: le date –   I Soft Play tornano con HEAVY JELLY –   I SUUNS hanno annunciato l’uscita del nuovo album The Breaks –   Stick to Your Guns, una data a Bologna! –   “Come voi” è il primo estratto del nuovo album di 1989 –   Bari In Jazz 2024, XXI Edizione –  

Ennui – Al fin di mostrare di non sapere cosa alcuna

Gli Ennui sono una band di origine sanremese, il loro genere è un post rock screamo. Hanno da poco debuttato con un Ep autoprodotto di quattro tracce, la prima strumentale, le altre tre cantate. I ragazzi sono già al lavoro per nuovi brani.

Buona la produzione, sporca quel tanto che basta a rendere tutto più interessante. Forse aprire con “Flash Diving” non è stata la scelta migliore, è un brano abbastanza insipido, mentre i successivi mostrano di più l’anima della band. Di brano in brano l’album si ascolta con un crescendo di attenzione.

Sicuramente un ottimo esordio, ma nel complesso non sono rimasta particolarmente colpita pur riconoscendo il valore di questa band, se le suonano e se la cantano da professionisti pur essendo esordienti, ma nessun brano emerge rispetto agli altri. C’è da ricordare che sono comunque piccoli assaggi di quello che possono fare e, viste le premesse, ci si possono aspettare tante ottime composizioni.

Canzoni lunghe, complesse e ben costruite, un prodotto da ascoltare volentieri, i ragazzi hanno avuto cura anche nel modo di presentare questo Ep con una bella copertina. Dettagli … che fanno la differenza tra chi va allo sbaraglio e di chi invece ha già chiaro il proprio percorso, proprio come questo gruppo.

In chiusura il brano “Martedì”, 12 minuti di musica che parte bassa e tranquilla e che scorre per raggiungere intensità e forza dalla metà in poi, per poi tornare all’inizio.

Bisogna aspettare ulteriori elementi prima di dare un giudizio più completo sulla band, per ora un buon lavoro, vedremo se avranno la capacità di replicarsi a livello qualitativo e di variare e mostrare altra creatività a livello compositivo.

Tracklist:

  1. Flash Diving
  2. Giacomo
  3. Alba Posticcia
  4. Martedì

Recensione a cura di: Valentina Ferrari

Riferimenti: Ennui su bandcamp

Autore:

staff