“Come voi” è il primo estratto del nuovo album di 1989 –   Bari In Jazz 2024, XXI Edizione –   Spaesaggi Festival 2024, II Edizione –   “Un uomo qualunque”, il nuovo singolo di Giovane Giovane –   Mumo Festival – II edizione –   HOLY SHiRE, fuori il nuovo album “Invincible” –   Manca pochissimo al LARS ROCK FEST 2024 –   Post Malone, pubblicato il nuovo singolo “Pour Me A Drink” feat. Blake Shelton –   “Come voi” è il primo estratto del nuovo album di 1989 –   Bari In Jazz 2024, XXI Edizione –   Spaesaggi Festival 2024, II Edizione –   “Un uomo qualunque”, il nuovo singolo di Giovane Giovane –   Mumo Festival – II edizione –   HOLY SHiRE, fuori il nuovo album “Invincible” –   Manca pochissimo al LARS ROCK FEST 2024 –   Post Malone, pubblicato il nuovo singolo “Pour Me A Drink” feat. Blake Shelton –  

Babaman – Vibrazioni Positive

Babaman è un artista rastafariano giunto al quattordicesimo album, “Vibrazioni Positive”, uscito il 25 settembre per Trumen Records, registrato a Torino e composto da 13 tracce reggae. Quasi un album della maturità, con un suono e una produzione molto curata e con una crescita evidente anche in fase melodica, compositiva e di testi.

Ascoltando il disco non sorprende il fatto che Babaman sia un indipendente con pubblico mainstream, per ottenere questo risultato si deve essere molto convinti e lavorare sodo, è anche quello che traspare da questo lavoro. Ogni brano ha la sua anima e si distingue perfettamente dagli altri pur mantenendo un filone reggae molto classico.
L’album parla anche di amore, niente di mieloso o attira like, stesso discorso per le “Touch Screen” in cui si parla del rapporto con i Social Network e la distorsione che risulta dalla dipendenza da Social. In effetti oggi si va ai concerti e si sta con il telefonino in mano tutto il tempo per filmare ogni istante, perdendosi il momento che si sta vivendo, tutto viene filtrato attraverso uno schermo. Babaman affronta anche l’argomento Talent (“Comprare Il Talento”). Un disco estremamente moderno e attuale sia come argomenti che come sound. La base reggae è quella conosciuta da tutti, ma Babaman è riuscito a portarla nel 2015 grazie alla produzione, agli arrangiamenti e ai testi. Il tocco in più a questo lavoro viene dato dalla collaborazione con Nando Popu dei Sud Sound System per il brano “Blazin Fyah”.

Un album decisamente completo e maturo da ogni punto di vista, gli amanti del genere saranno sicuramente contenti di poter ascoltare questa produzione e può anche essere un album con un pubblico più ampio per l’immediatezza con cui arriva. Non si scade nel pop, ma tutta la composizione risulta facile da capire anche per chi non è esperto o seguace del genere.

01. Vibrazioni Positive
02. Bellissima Giornata
03. Un Minuto In Più
04. Blazin Fyah (Feat. Nando Popu)
05. Non puoi nasconderlo A Me
06. Uno Spliff A Testa
07. Credere Nei Sogni
08. Dem A Babylon
09. Dice Il Vero
10. Se Scende Babaman
11. Il Mio Dj è Un Vero Killa
12. Comprare Il Talento
13. Touch Screen

Recensione a cura di: Valentina Ferrari

Autore:

staff