“Come voi” è il primo estratto del nuovo album di 1989 –   Bari In Jazz 2024, XXI Edizione –   Spaesaggi Festival 2024, II Edizione –   “Un uomo qualunque”, il nuovo singolo di Giovane Giovane –   Mumo Festival – II edizione –   HOLY SHiRE, fuori il nuovo album “Invincible” –   Manca pochissimo al LARS ROCK FEST 2024 –   Post Malone, pubblicato il nuovo singolo “Pour Me A Drink” feat. Blake Shelton –   “Come voi” è il primo estratto del nuovo album di 1989 –   Bari In Jazz 2024, XXI Edizione –   Spaesaggi Festival 2024, II Edizione –   “Un uomo qualunque”, il nuovo singolo di Giovane Giovane –   Mumo Festival – II edizione –   HOLY SHiRE, fuori il nuovo album “Invincible” –   Manca pochissimo al LARS ROCK FEST 2024 –   Post Malone, pubblicato il nuovo singolo “Pour Me A Drink” feat. Blake Shelton –  

The Enid ultimo capitolo della trilogia

The Enid ultimo capitolo della trilogia
I progster inglesi THE ENID pubblicano “Dust” il 1° aprile

 

Robert John Godfrey: “’Dust’ è l’ultimo capitolo della trilogia che narra la storia del viaggio generazionale del gruppo, dal passato al futuro. Non c’è bisogno di dire che è stato un racconto pieno di evoluzioni con molte sorprese. Questo è senz’altro il nostro disco migliore”.
I THE ENID sono una band Symphonic Rock fondata nel 1974 da Robert John Godfrey, conosciuto per i suoi lavori solisti con Charisma Records, e dal compositore Barclay James Harvest. Descritto da Tommy Vance di Radio 1 come uno dei più grandi compositori che la Gran Bretagna abbia mai avuto, Godfrey e i suoi compagni di band hanno conosciuto un grande successo negli anni ’70 grazie ai lavori strumentali ispirati alla mitologia e pubblicati su EMI. I THE ENID, band progressive nata durante la rivoluzione punk, hanno saputo conquistare un pubblico cinico con cover politicamente scorrette come Land of Hope and Glory (Land of Dope and Tory) e The Troggs Wild Thing (Wild thing! You naughty, naughty boy). Classic Rock li ha definiti “potenti, mesmerizzanti e straordinari”, mentre Prog Magazine ha dichiarato che “I THE ENID stanno entrando nella fase più eccitante della loro carriera”.
Robert John Godfrey ha vinto il premio “Visionary” ai Progressive Music Awards 2014; la band è stata nominata per il “Live Event” ai Progressive Music Awards 2015 ed è stata votata come band dell’anno dai lettori di Prog Magazine nel 2015. Joe Payne è stato votato come miglior cantante maschile dai lettori di Prog Magazine nel 2014 e nel 2015, mentre Robert John Godfrey è stato votato come miglior tastierista dai lettori di Prog Magazine nel 2015.

 

Trackslist

1. Born In The Fire

2. Someone Shall Rise

3. Monsters

4. 1000 Stars

5. When The World Is Full

6. Trophy

7. Heavy Heart

 

THE ENID
Web | Facebook | Twitter

Autore:

Cinzia