A Viareggio arriva il VEGAS COMETE FESTIVAL il 10 agosto –   Discoverland in tour con Niccolò Fabi –   Prosegue il tour estivo di …A TOYS ORCHESTRA: le date –   I Soft Play tornano con HEAVY JELLY –   I SUUNS hanno annunciato l’uscita del nuovo album The Breaks –   Stick to Your Guns, una data a Bologna! –   “Come voi” è il primo estratto del nuovo album di 1989 –   Bari In Jazz 2024, XXI Edizione –   A Viareggio arriva il VEGAS COMETE FESTIVAL il 10 agosto –   Discoverland in tour con Niccolò Fabi –   Prosegue il tour estivo di …A TOYS ORCHESTRA: le date –   I Soft Play tornano con HEAVY JELLY –   I SUUNS hanno annunciato l’uscita del nuovo album The Breaks –   Stick to Your Guns, una data a Bologna! –   “Come voi” è il primo estratto del nuovo album di 1989 –   Bari In Jazz 2024, XXI Edizione –  

Ministri Cultura Generale Tour

Ministri Cultura Generale Tour
Dopo una lunga serie di sold out la rock band arriva a Firenze per una un’unica data in Toscana

 

27.11 | OBIHALL – FIRENZE
Via Fabrizio De André
Opening: FAST ANIMALS AND SLOW KIDS e PAN DEL DIAVOLO
Prevendite:

Ticketone – Mailticket – Boxoffice

 

Dopo i sold out a Milano, Bologna, Torino e in altre date del tour i Ministri arrivano a Firenze per un’unica data toscana all’Obihall venerdì 27 novembre. I Ministri presentano il loro quinto album, Cultura Generale, uscito a metà settembre per Godzillamarket/Warner, che ha avuto un’accoglienza incredibile debuttando al terzo posto della classifica degli album più venduti in Italia mentre il video di Idioti, il nuovo singolo, ha superato le 100.000 visualizzazioni. Ad aprire ci saranno due nomi noti della scena indipendente: i Fast Animals and Slow Kids, band perugina alla loro ultima data del tour per il loro ultimo album Alaska, e i Pan del Diavolo, duo folk rock siciliano in tour da un anno con il loro ultimo album FolkRockaBoom (La tempesta).

Cultura Generale si è avvalso della produzione di Gordon Raphael, produttore dei primi due album degli Strokes, Regina Spektor e molti altri, ed è stato registrato in un mese a Berlino negli studi della Funkhaus, i locali che hanno ospitato, dal ’56 al ’90, la sede della Rundfunk der DDR, la radio pubblica della Repubblica Democratica tedesca. Il disco è stato registrato quasi totalmente in presa diretta, limitando al massimo la postproduzione, tanto che alcuni dei brani sono andati dalle riprese al mastering finale quasi intonsi. “Cultura Generale parla semplicemente delle nostre vite” racconta la band “della debolezza, delle responsabilità e della depressione, di macchine sportive e macchine usate, di giracravatte, di rabbia necessaria, di alluvioni, poeti e strade di campagna, di progetti, di rinunce e di amore – che spesso è, non senza amarezza, una delle poche cose che rendono i problemi di cui sopra non così importanti.”

 

www.iministri.com

Autore:

Cinzia